balduina

Balduina, Fratelli d’Italia: “rischio isolamento per  quadrante interessato dalla frana e nessuno interviene?

“Rischio isolamento del quadrante della Balduina interessato dalla frana, e del  traffico veicolare privato dopo la perdita per chissà quanto tempo dell’unico autobus di linea. Ieri sera è stata infatti transennata anche via Appiano per un avvallamento sospetto della sede stradale, a 500 metri dalla frana di via Livio Andronico.

Ci saremmo aspettati uomini e mezzi di Comune, Municipio e di Acea in azione fin dalla mattinata di oggi per verificare la situazione e porvi rimedio. Invece nulla. Forse qualcuno non ha ben compreso la particolarità della situazione: la spiacevole concomitanza dello smottamento di via Livio Andronico e dell’avvallamento di via Appiano fa sì che, se sciaguratamente si dovesse chiudere, per l’aggravarsi dell’avvallamento o per i necessari lavori  anche via Appiano per quella che, sembra essere l’ennesima voragine, avremmo semi isolato al traffico veicolare un intero quadrante del quartiere.

Tutta la zona di Monte Ciocci e largo Lucio Apuleio, ma anche quella di  via Proba Petronia e via Papiniano avrebbero come unica via di uscita il tratto terminale di via Lattanzio, stretta e  assolutamente inadeguata per sopportare tale mole di traffico veicolare, appesantito oltretutto dal traffico dei mezzi del cantiere incriminato.

E oltre i  disagi da parte dei cittadini vi sono  soprattutto problemi di sicurezza. Se ci fossero  delle  emergenze,  dove li facciamo passare  i  mezzi di Polizia e di Soccorso? In una stradina che temiamo andrà facilmente in tilt nel traffico dell’ora di punta? Infine la questione parcheggio: via Lattanzio, via Livio Andronico e via Appiano sono tutte chiuse per metà. Vanno valutate diverse soluzioni, anche se sia possibile parcheggiare a spina in via Proba Petronia.

Insomma avremmo sperato in una domenica di lavoro per Comune e Municipio, stante l’emergenza. E invece ne dobbiamo denunciare ancora una volta l’assenza, sia degli organi politici che di quelli tecnici. Ci auguriamo di vedere gli operai al lavoro almeno domani mattina. Questa situazione non può essere sottovaluta. Se domani nulla accadrà seppelliremo sotto una valanga di sollecitazioni un sindaco e un presidente di Municipio, come al solito,  assolutamente assenti”.

È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Lavinia Mennuni candidata al Senato, Fabrizio Ghera e Chiara Colosimo candidati al Consiglio regionale del Lazio e Federico Guidi dirigente romano.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *