Articoli

Balduina, Fratelli d’Italia: “Class action per danno di immagine quartiere”

“Stiamo approntando un pool di legali per supportare e seguire i cittadini danneggiati dal crollo di via Livio Andronico. Ai disagi e ai danni di coloro che hanno perso l’autovettura e delle famiglie costrette ad abbandonare, speriamo per poco, le loro case, si sommano infatti le criticità per gli operatori commerciali, che per chissà quanto tempo avranno la strada interdetta al traffico veicolare e pedonale. Ma i danni sono per tutto il quadrante, a cominciare dai proprietari delle abitazioni su via Lattanzio e via Livio Andronico il cui valore degli immobili è stato certamente e fortemente ridimensionato”.

È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi, Lavinia Mennuni candidata al Senato, Fabrizio Ghera e Chiara Colosimo candidati al Consiglio regionale del Lazio, Federico Guidi dirigente romano. “Disagi inoltre – prosegue la nota – per tutti gli utenti del servizio pubblico di linea che chissà per quanto tempo non potranno usufruire del 990.

Siamo infine valutando se ci siano gli estremi per una class action. Il danno di immagine subito da tutto il quartiere a livello nazionale è enorme: radio, tv e giornali stanno riportando correttamente i fatti con grande professionalità, ma purtroppo sta passando il messaggio, addirittura a livello nazionale, di un quartiere, la nostra Balduina, che sta sprofondando con tutte le conseguenze negative del caso.

Noi sappiamo che non è cosi, e che, basta fare le cose con perizia, verificando se e come determinati progetti si possano fare, adottando tutti le procedure e gli opportuni approfondimenti previsti dalla legge. Se la class action andrà in porto destineremo, al netto di quanto andrà ai cittadini danneggiati tutti i proventi del risarcimento ad opere di riqualificazione di strade, parchi, scuole del quartiere”