Articoli

Sanità: illustrato Piano Welfare, fondi per asili e azzardo Troncarelli a Pisana. Intesa bipartisan su autismo.

La commissione Sanita’ del Consiglio regionale del Lazio presieduta da Giuseppe Simeone (FI) ha ascoltato oggi la relazione dell’assessore alle Politiche sociali Alessandra Troncarelli.

L’assessore ha ricordato gli strumenti offerti dalla legge regionale sul Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali. Troncarelli ha riferito che la Regione Lazio ha chiesto un finanziamento di 23 milioni per abbattere il costo delle rette degli asili delle famiglie con piu’ bambini e si e’ soffermata sul tema della dipendenza dal gioco d’azzardo sulla quale e’ previsto un piano da 14,5 milioni.

Su quest’ultimo punto ha annunciato modifiche alla legge regionale 5/2013 volte a dare maggiori poteri ai Comuni nel disincentivare nuove slot e centri per il lotto e a garantirne una distanza minima da scuole e centri anziani. Troncarelli ha parlato anche delle novita’ in tema di Terzo settore, a seguito della riforma con la quale e’ introdotto il Registro unico nazionale dei progetti attivi per l’immigrazione.

L’assessora ha annunciato anche iniziative sull’autismo, sulla diagnosi ma anche per l’inclusione lavorativa. Colosimo (FdI) ha riferito alla commissione di aver depositato un’apposita proposta di legge a sua firma che ha ottenuto subito il favorevole accoglimento di Panunzi (Pd). Bonafoni (LZ) ha posto l’accento sui temi dell’immigrazione e dei rom, e ha sollecitato progetti volti a contrastare la tratta degli esseri umani, Ciani (Cs) ha sottolineato il grande compito dell’integrazione socio-sanitaria che la Regione si trova a dover affrontare, Di Biase (Pd) si e’ soffermata sul tema dell’usura, tema strettamente correlato al gioco d’azzardo, per il quale Davide Barillari (M5s) ha sollecitato numeri e dati sull’impatto sanitario. (ANSA).

Autismo, Colosimo (Fratelli d’Italia): Il nostro emendamento approvato all’unanimità, stanziati 3 mln

“Come Fratelli d’Italia esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione all’unanimità del nostro emendamento a sostegno delle famiglie con figli affetti da autismo.

Grazie al provvedimento di Fdi sono saranno infatti stanziati 3 milioni di euro, per il periodo 2018 – 2020, volti ad implementare le misure a sostegno della genitorialità al fine di offrire un consistente aiuto a tutti quei genitori con figli affetti da forme di autismo.
Una battaglia importante a cui tenevamo e che conferma il nostro impegno concreto per l’autismo e nel sociale”.

 

Il video dell’intervento in aula: